Un destino industriale e sostenibile per il sito Enel – Centrale termoelettrica “Federico II”.

Un destino industriale e sostenibile per il sito Enel – Centrale termoelettrica “Federico II”.

Sulla scia di una strategia immediata e condivisa che incardini i progetti in una nuova cornice disegnata per lo sviluppo sostenibile ed il territorio la Centrale termoelettrica di Brindisi sud “Federico II” ha già iniziato i lavori di sostituzione delle unità a carbone esistenti con nuove unità a gas.

Euro tecno Service entra nel vivo del progetto “green” ricevendo l’incarico di coordinatore e supervisore della sicurezza per le attività di dismissione serbatoi e potenziamento all’interno della centrale presso la località Cerano, nel territorio di Brindisi.